Un giorno credi (di essere in A)

0
143
views

di BENNATO NENNA PANARESE

Un giorno credi come del Pinto
Che ti alleni José Murinho
In un altro ti svegli e devi
Ripartir da De Zerbi
Spogliatoi che stancamente
Si ricordano di Lombardi
Parigini con pochi amici
Come fu in lega pro
A questo punto non devi Lazaar
Qui la Costa è di Chiara ma tu
Se le Puscas di santa ragione
Djimsiti di più
Sei Melara e questo è Brignoli
Quindi Gyamfi puoi ancora
Chibsah per tuo Viola Belec
Nei suoi fragili Antej
Se in Letizia ricordi Baroni
Gravillon già conforta Lucioni
Quando tutto il Coda ti andrà
Nei suoi deboli schemi
E mentre tu sei Iemmello in persona
Ciciretti Cataldi e Venuti
Armenteros di liscio ballante
D’Alessandro è segnante…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here