Genoa per noi

0
95
views

di P. Conte Nenna Panarese

Con quel Lucioni un po’ così
Con Ciciretti messo lì
Corriamo noi per poi cadere a Genoa
E ogni volta ci chiediamo
Se quello stadio dove andiamo
Ci prenda in giro e non vinciamo più

Eppur stregoni siamo un po’
E quei Grifoni che c’è là
In quel Marassi
Gente un po’ selvatica
Ma la paura che ci fa
Quel male oscuro
Che subiamo
E giorno e notte
E non vinciamo mai

Genoa per noi
Che siam del Sannio
e di campagna
E abbiam Mastella al campo tante volte
Ma poi ci segna anche un Lasagna
Genoa, dicevo, è un’idea come un’altra
Sofferta in fondo
prima della B.

Ma quel rigore un po’ così
La depressione un po’ così
Che abbiamo noi
Perdendo contro il Genoa
Ed ogni volta l’annusiamo
Con Parigini e c’illudiamo
Ma poi Brignoli ricordiamo noi

Letizia, Costa Venuti da follia
Puscas, lisci, Belez, de Zerbi Cataldi, mamma mia
E intanto, nell’ombra dei loro armadi
Spray lini, e vecchie mutande
Lasciaci, tornare ai nostri bei Natali
Genoa,
ha i rigori tutti uguali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here